PIANO SUD 2030 – INTERVENTO DI GIUSEPPE ACIERNO

PIANO SUD 2030 – INTERVENTO DI GIUSEPPE ACIERNO

Riportiamo l’intervento del Presidente del Distretto Tecnologico Aerospaziale, Dott. Giuseppe Acierno, in occasione del Video Talk I-Com (Istituto per la Competitività) con il Ministro per il Sud Giuseppe Provenzano.

“L’innovazione è il driver più importante per garantire crescita, produttività ed inclusione e l’avvento del digitale ha reso ciò ancor più evidente Anche il Covid 19 ha fatto comprendere a tutti quanto reti, connettività, e tecnologie collegate al digitale guideranno non solo il ridisegno dell’economia, ma in generale la ns organizzazione sociale. Il Mezzogiorno non può rimanere indietro ancora una volta in questo processo di trasformazione, ha da recuperare un gap ed ha bisogno di politiche ad hoc, quale quelle contenute nel Piano per il Sud, politiche non nazionali, ma territoriali, al fine di evitare una ricaduta dei risultati nelle aree nazionali di eccellenza che fungerebbero da naturali attrattori. Politiche e strumenti ad hoc per il Mezzogiorno che abbiano il coraggio di superare ciò che palesemente pare non essere più competitivo a favore di settori innovativi capaci di attrarre energie ed interessi. Il grande spazio di mercato aperto dalle tecnologie aerospaziali ed al loro utilizzo per sempre più nuovi ed innumerevoli scopi può essere certamente un campo florido per sostenere una crescita dell’economia digitale nel Mezzogiorno. L’aver dedicato nel Piano SUD attenzione a questo settore, ed a quanto fatto dal distretto in questi anni come caso di eccellenza, è certamente condivisibile e gratificante. Serve tuttavia calarsi da subito nel nuovo quadro della competizione globale che non può prescindere da una efficace infrastrutturazione digitale del Mezzogiorno e da un programma di formazione e sviluppo delle nuove competenze dell’economia digitale.”

Tra gli altri al dibattito hanno partecipato: Luigi De Vecchis (Huawei Italia), Rodolfo Errore (SACE), Daniele Franco (Banca d’Italia), Vito Grassi (Unione Industriali Napoli), Amedeo Lepore (Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli), Giovanni Lo Storto (Luiss Guido Carli), Ugo Patroni Griffi (Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico meridionale).

Per maggiori informazioni: https://www.i-com.it/2020/05/18/piano-sud-provenzano/

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn