ESA BIC Brindisi, siglato Protocollo di intesa tra Regione Puglia, DTA Scarl e Puglia Sviluppo

La Regione Puglia ha siglato oggi il Protocollo di Intesa con il Distretto Tecnologico Aerospaziale (DTA Scarl) e con Puglia Sviluppo, per avviare una collaborazione nel campo spaziale e aerospaziale mediante iniziative, attività e programmi, che si attueranno concretamente tramite specifici Accordi.

“Il protocollo sottoscritto con Regione Puglia e Puglia Sviluppo – ha dichiarato Giuseppe Acierno, presidente del DTA – è un ulteriore iniziativa che replica e consolida l’approccio collaborativo e sistemico praticato dal Distretto in tutti questi anni. Ciò ha permesso la nascita e il graduale sviluppo in Puglia di un sistema cooperante tra i diversi attori che ha raggiunto un ragguardevole posizionamento nel panorama aerospaziale nazionale e internazionale. Essere i gestori del primo incubatore dell’agenzia spaziale europea in Italia, localizzato presso la cittadella della ricerca di Brindisi, è certamente il risultato di una competizione nazionale che ci ha premiato come primo e unico incubatore dell’agenzia spaziale europea nel mezzogiorno d’Italia, ma è anche il risultato di una scelta strategica assunta negli ultimi anni che punta a favorire lo sviluppo di nuova imprenditorialità nel settore aerospaziale sempre piu gravido di tecnologie e soluzioni che si aprono anche a settori non tipicamente aerospaziali. Il nostro obiettivo , in questa fase di evoluzione del DTA, è appunto quello di costruire nuove opportunità e strumenti per i giovani pronti a cogliere sfide del mercato ed opportunità”.

Facebook
Twitter
LinkedIn