Leonardo Elicotteri, Regione e DTA a sostegno delle imprese locali.

Oltre 50 imprese pugliesi hanno preso parte al workshop, che si è tenuto nello stabilimento di Brindisi della Divisione Elicotteri di Leonardo, organizzato dal Distretto Tecnologico Aerospaziale (Dta) con il patrocinio e il contributo di Puglia Sviluppo e della Regione Puglia. Durante l’incontro, primo del genere in Italia, i rappresentanti della Divisione Elicotteri di Leonardo hanno dato evidenza delle sfide produttive legate alla significativa crescita degli ordini e delle esigenze ad essa legate in termini di sviluppo di fonti complementari e quindi di capacità di fornitura da parte delle imprese.

Una nuova modalità di coinvolgimento delle pmi chiamate a cogliere una sfida comune, contando sul sostegno del grande gruppo dell’aerospazio difesa e sicurezza che mette a disposizione tempo e risorse per accompagnare le singole pmi lungo il percorso di qualificazione e certificazione notoriamente oneroso e complesso. L’obiettivo è quello di consolidare, rafforzare e integrare capacità e competenze nazionali distribuite sui territori e nelle PMI, per affrontare la crescita del mercato globale e le nuove sfide e competizioni che in esso si stanno generando. I lavori e il confronto hanno permesso alle PMI di acquisire informazioni specifiche sulle aree di produzione, sulle tecnologie e sui prodotti per i quali c’è maggior bisogno di allargare la dimensione quantitativa delle catene di fornitura, e di comprendere le modalità di ingaggio per entrare nel percorso di valutazione di Leonardo.

Nei giorni e nelle settimane successive continuerà il confronto one to one tra imprese e Leonardo. “Abbiamo organizzato questa iniziativa, prima in Italia, di concerto con Regione Puglia e Puglia Sviluppo per creare nuove opportunità per le imprese pugliesi che si dimostreranno capaci ed interessate ad interpretare e rispondere ai bisogni di fornitura legati al polo elicotteristico di Leonardo”, ha dichiarato Giuseppe Acierno, Presidente del Distretto Tecnologico Aerospaziale. “L’auspicio e la convinzione è che la crescita di Leonardo, questa iniziativa a cui ci siamo dedicati con convinzione e le recenti novità, annunciate dall’azienda per il sito di Grottaglie legate all’assemblaggio italiano del Convertiplano AW609, siano una nuova opportunità per il sistema aerospaziale pugliese, per il Paese e per le sfide globali di Leonardo. Siamo convinti che questo sia il metodo da seguire e perpetrare per consolidare, rafforzare e integrare capacità e competenze nazionali distribuite sui territori e nelle PMI, per affrontare la crescita del mercato globale e le nuove sfide e competizioni che in esso si stanno generando”.

Il workshop costituisce il primo passo di un percorso in cui è rilevante il ruolo della Regione Puglia che, attraverso l’assessorato allo Sviluppo economico, intende supportare finanziariamente le iniziative imprenditoriali nella filiera Aerospazio e Difesa con l’obiettivo di aumentare il perimetro dei players già presenti con investimenti ad incremento del loro portafoglio prodotti/tecnologie e supportare l’ingresso nella filiera di nuovi players ad alta tecnologia. Le aree di intervento principali, le tecnologie ed i prodotti sono rivolti all’accrescimento delle capacità tecnologiche delle PMI. La Regione Puglia negli anni ha supportato la crescita del sistema di imprese sempre più coinvolte nelle catene di fornitura globali e diverse iniziative hanno favorito il consolidamento della vocazione aerospaziale. Anche in questa circostanza la Regione intende sostenere il percorso di crescita delle PMI, cogliendo questa opportunità e mettendo a disposizione azioni e strumenti di finanziamento.

“Alla base di questa importante iniziativa”, ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci, “vi è la volontà di rafforzare la filiera dell’aerospazio, settore su cui tanto la Regione Puglia ha investito in questi anni. Attraverso la crescita e l’investimento di Leonardo nel nostro territorio il sistema di imprese piuttosto solido e consolidato può affrontare una nuova sfida. Il nostro obiettivo è quello di qualificare la filiera e offrire nuove opportunità di crescita e sviluppo”.

L’evento ha dato il via alla campagna di incontro e confronto tra i rappresentanti della Divisione Elicotteri di Leonardo e le PMI pugliesi che dal giorno successivo al workshop dà la possibilità alle imprese di avviare o continuare l’interazione con il colosso dell’industria aerospaziale per consolidare e sviluppare la filiera e vincere congiuntamente le sfide del mercato elicotteristico dei prossimi anni.

Facebook
Twitter
LinkedIn